Annunci

“Credevo fosse amore e invece era un calesse” – #1

Gennaio 2000 – Il tunnel

A.: Eccomi qua, ti scrivo adesso perchè domani sarò al lavoro tutto il giorno…

Per messaggio ti dicevo che per quanto riguarda la gravidanza sembra andare tutto bene, ho fatto la visita la scorsa settimana, e martedì prossimo farò l’ecografia, così poi saprò dirti se è maschio o femmina…

Tutto il resto, come ti avevo anticipato, non va per niente bene…

La casa a Firenze l’ho lasciata già dopo Natale, e ora ho quasi finito di fare il trasloco.

Io dormo in un paio di stanze, ricavate per me nella cantina, insieme ai miei gattuzzi e a tutta la mia roba nelle scatole…quindi ti lascio immaginare la fatica di questo periodo e il disagio di aver lasciato la mia sistemazione per questo abbaraccamento provvisorio…

Ma sarebbe sopportabile, se almeno lo avessi accanto… e invece lui non dorme con me perchè è umido, è tutto un litigare per ogni cosa e tra queste l’argomento principe di discussione in questi giorni è il modo in cui io gestisco la vita dei miei gattini…

Ma anche questo sarebbe sopportabile…

La cosa peggiore è che mi sto accorgendo che in realtà lui non mi vuole accanto…e i sintomi erano presenti già da novembre ma sono stati sottovalutati da me e dal mio essere innamorata di lui…

In fasi consecutive infatti e a partire da novembre è venuto fuori che in pubblico lui si vergogna di me perchè era abituato ad uscire con le strafighe…che se non fossi incinta non ci si frequenterebbe già da molto tempo… che non prova e non ha mai provato attrazione sessuale nei miei confronti…che gli piace di me solo la parte legata alla mia intelligenza e al modo in cui lavoro…e per chiudere stasera, proprio prima che tu mi chiamassi, che sono una stupida…

Quindi il mio stato d’animo in questo momento è estremamente confuso, prima di tutto per come possa esser stata così stupida appunto da ridurmi così, senza un lavoro, senza una casa e con un figlio in arrivo accanto ad una persona che avevo evidentemente così tanto sopravvalutato…e per seconda cosa non so veramente cosa fare adesso, mi manca la lucidità per prendere qualsiasi tipo di decisione…

A novembre, quando successe la prima litigata decisi con me stessa che avrei sacrificato la mia vita e i miei desideri per dare a mio figlio un padre…ora sinceramente non sono così sicura di esser capace di resistere in una situazione del genere…

Potrei tornare dai miei, potrei ricercare un altro appartamentino vicino a casa dei miei, ma dovrei trovare un lavoro e nessuno nelle mie condizioni me lo darà mai…

Mi sento senza alternative…e soprattutto sola nel vivere la mia splendida avventura di questi nove mesi e nel cercare soluzioni per bloccare la spirale verso il baratro in cui mi sono infilata…

A momenti vorrei scappare da qui domani stesso…a momenti spero e voglio ancora credere che le cose migliorino, che lui cambi parte dei suoi atteggiamenti nei miei confronti…ma ogni giorno che passa è sempre più difficile continuare a vedere la luce in fondo al tunnel…

Ti avrò di sicuro annoiata e forse queste mie parole sono anche frutto di un periodo in cui mi sento un pò giù… ma tutto sommato sto bene e il bagarozzino che ho addosso sembra che voglia continuare a crescere nonostante la sua mamma non riesca a stare molto tranquilla, quindi spero che le cose si sistemino…

F.: Sono veramente senza parole… però prima di tirare conclusioni, vediamoci e ne parliamo a voce.

Voglio capire bene com’è la situazione.

Ricordati che tutto si sistemerà.

Per ora fai l’egoista e pensa solo a te e alla tua gravidanza!

A.: La cosa è tutta a giorni alterni…

Io per ora stringo i denti e resisto…

Annunci

What do you think about?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...