Annunci

“Nightswimming”…

“Nightswimming deserves a quiet night
The photograph on the dashboard, taken years ago,
Turned around backwards so the windshield shows
Every streetlight reveals the picture in reverse
Still, it’s so much clearer
I forgot my shirt at the water’s edge
The moon is low tonight

Nightswimming deserves a quiet night
I’m not sure all these people understand
It’s not like years ago,
The fear of getting caught,
Of recklessness and water
They cannot see me naked
These things, they go away,
Replaced by everyday

Nightswimming, remembering that night
September’s coming soon
I’m pining for the moon
And what if there were two
Side by side in orbit
Around the fairest sun?
That bright, tight forever drum
Could not describe nightswimming

You, I thought I knew you
You, I cannot judge
You, I thought you knew me,
This one laughing quietly underneath my breath
Nightswimming

The photograph reflects,
Every streetlight a reminder
Nightswimming deserves a quiet night,
deserves a quiet night”

Stasera mi va così…

Questa è secondo me una delle più belle canzoni mai scritta dai R.E.M….

E’ evocativa…tranquillizzante…mi fa respirare a pieni polmoni quando la ascolto…è un abbraccio…una dolce carezza che riempie l’anima nel buio della notte…

E mi sembra di essere davvero nell’acqua…di perdermi, rigenerarmi…tornare a galla…

Averla riascoltata stasera mi ha fatto ricordare una notte d’estate di diversi anni fa…

Facevo la cameriera…lavoravo sette giorni su sette…mai un riposo in tutta l’estate…

Una sera, avevo staccato alle 2:30 circa…prendo la macchina…e da sola…vado al mare…

Arrivo intorno alle 4…poca luna quella sera…ma mi son messa sul bagnasciuga, da sola, ad ascoltare il mare…

Eravamo io…la sabbia fresca sotto i miei piedi e il rumore ritmato, placido…sereno…della risacca…

Che bella sensazione…

Ricordo di aver pianto…poi il suono del mare mi ha calmato…donato la sua calma…il suo respiro quieto…sempre uguale, ma ogni volta diverso…

Non ho fatto il bagno però…chissà perchè…

Tornai a casa che erano quasi le 6…albeggiava…e mi addormentai in pace con me stessa, con la mia vita, con il mondo…

Questa canzone dei R.E.M. mi da la stessa sensazione…mi rasserena…

E curiosando in rete stasera ho trovato quest’altra versione:

…pianoforte e voce…niente archi…

…più lenta di quella che conoscevo come versione ufficiale…

…ed è ancora più bella…

…se la ascoltate…è esattamente il ritmo del mare in una notte d’estate…

E’ il mio modo, stasera, per augurare una notte serena a me…alle persone a cui voglio bene…a tutti voi…

Annunci

Forse,un giorno,saprò la risposta….

Sono già a una lunga fila di notti insonni, disseminate a sprazzi nel corso dei miei anni passati e presenti…Quante notti ancora???
Forse la strada giusta è capire che qualunque sia stata la scelta che hai fatto, avevi esattamente il 50% di possibilità che fosse giusta, così come sbagliata… E se al momento di scegliere hai fatto la tua scelta…quella diventa in automatico quella giusta…se hai il coraggio di sceglire non sbagli…

*°*...Perchè sei un essere speciale..ed io avrò cura di te..*°*

20140220-035725.jpg

View original post