Premio Dardos 2014…ma che davvero? davvero davvero??

premio-dardos-a-cuaderno-en-piel-dr-lauzurica-dermatc3b3logo-www-lauzurica-wordpress-com[1]

.
Per prima cosa ringrazio moltissimo 65luna http://susabiblog.wordpress.com/  e Missporcupines  http://ildilemmadelporcospino.wordpress.com/  per avermi nominata per questo nuovo premio. Si tratta di un premio molto speciale (credo arrivi dalla Spagna…) perchè riconosce i valori personali, etici, culturali e letterari trasmessi attraverso la scrittura. Mamma mia…ma siamo sicuri? Ne sono onoratissima, ed è per me molto importante che qualcuno abbia riconosciuto questi valori fondamentali dell’esistenza umana nella mia scrittura… Stento a crederlo…ma ne sono onoratissima…e un tantino orgogliosa, và…lo ammetto! Le regole, per ricevere il premio, sono:

  1. Mostrare l’ immagine del premio
  2. Ringraziare chi ti ha nominato
  3. Nominare altri bloggers, 15 per l’ esattezza.

Mi manca quindi solo il terzo punto, e stavolta non posso esimermi dal farlo…anche se finirò per nominare blog e relativi bloggers che questo premio già l’avranno ricevuto…

Mi scuso in anticipo se la mia nomination sarà una ripetizione di un riconoscimento già avuto, ma i 15 bloggers che vado ad elencare sono tra gli ‘scrittori’ che leggo più volentieri, e che catturano la mia attenzione ad ogni loro nuovo post proprio perchè trasmettono attraverso le loro parole quei valori che sono l’oggetto di questo premio .
I nomi sono:
.
http://ninjalaspia.wordpress.com/  uno dei blog più belli e coraggiosi in assoluto!
.
http://pensieridistesialsole.wordpress.com/ della blogger Sun…che recentemente ha inventato un esperimento di scrittura spettacolare!
,
http://silvia23459.wordpress.com di Silvia
.
http://principedellemosche.wordpress.com il Principe
.
http://afinebinario.wordpress.com del caro Affy
.
http://gallicharl.wordpress.com ovvero Carlo Galli, bravissimo scrittore
.
http://nikoinblogosphere.wordpress.com dell’amico Niko
.
http://evarachele.wordpress.com/ di Eva
.
http://amoreplatonico.wordpress.com della piccola dolce M.
.
http://amesillusion.wordpress.com di Andrea Magliano
.
http://ilgattosyl.wordpress.com il Gatto
.
http://shockanafilattico.wordpress.com Gintoki…un altro gatto
.
http://pinocchiononcepiu.wordpress.com un grandissimo blogger
.
http://latana.wordpress.com/ di LupoRenna
.
http://pensieridiretti.com/ dell’uomo nel futuro Daniele
.
.
Dovrei aver finito…peccato che ci avevo preso gusto…
E grazie ancora a chi ha pensato a me per questo premio…ne sono onorata e riconoscente!
.
Aggiungo a posteriori un ringraziamento particolare per http://evarachele.wordpress.com/ e al suo blog ‘Coppetta gusto Collins e Mazzantini’ che mi ha onorata a sua volta con la nomination per il medesimo premio e mi ha descritto in un modo che quasi mi ha fatto commuovere per tanto riconoscimento:
“la mia amata (si il suo è il mio blog preferito) CrazyAlice (https://crazyaliceandwonderland.wordpress.com/) nei cui post ritrovo me stessa; sensibilità, amore, simpatia, onestà di sentimenti, tutto condito da una scrittura sopraffina, sono gli ingredienti di una delle pagine più valide su cui si siano posati i miei occhi finora!” (…cit…)

“No.” – “No?” – “No.”

dali_s_by_laxmijayaraj-d61823t

 

” Guido abita lontano.

E’ la metà mancante della mia ‘mela’, io dopo tanto cercare l’ho trovato… ma chiunque abbia diviso in due la nostra ‘mela’ all’alba dei tempi, sadicamente ha scaraventato lui, con un pò troppa forza, sufficientemente lontano perchè io sia costretta ad addormentarmi quasi tutte le sere senza il suo calore accanto.

Prima di addormentarmi lo chiamo, per augurargli la buonanotte almeno con la mia voce, già che non posso farlo con la mia presenza…e quasi ogni sera la frase che precede i saluti e l’augurio per una notte dolce e serena è “Vorrei essere lì con te…”

“Vorrei essere lì con te…dai inventa il teletrasporto” dico io “così basterebbe entrare, pronunciare la magica parola “ENERGIA!” e in un attimo sarei lì con te…”

“Dai, inventalo, faresti l’invenzione del secolo…e io ti farei da cavia…”proseguo “se funziona sarei da te tutte le sere e potremmo addormentarci insieme…se non funziona magari mi perdo nell’iperspazio…sai che bello!”

“No.” risponde

“No?” non capisco…non sta allo scherzo…

“No.” di nuovo

“E perchè no?”

“No!” per la terza volta…la voce si fa decisa…definitiva…

E io capisco…non vuole perdermi…non vuole che io mi perda…

Il mio cuore perde un colpo…sul viso si disegna un sorriso di pura felicità…

In due lettere, in quella sola sillaba è racchiuso il senso del sentimento che ci unisce…siamo una cosa sola…distante ma indissolubilmente unita…

In due lettere, in quella sola sillaba io racchiudo la consapevolezza che non sono più sola…”

“…questo è avere successo.”

Oggi pomeriggio, mentre per la terza volta percorrevo in autobus il tragitto lavoro-casa, casa-lavoro, ho trovato questa bellissima frase di Bessie Anderson Stanley (http://en.wikipedia.org/wiki/Bessie_Anderson_Stanley).

Mentre la leggevo ho sorriso…

Secondo la mia personalissima e anacronistica visione distorta del mondo questa è una delle migliori definizioni del senso della vita che io abbia mai letto…

Leggerla mi ha fatto pensare che, nonostante tutto, posso continuare anch’io a sperare…

“Ridere spesso e di gusto; ottenere il rispetto di persone intelligenti e l’affetto dei bambini; prestare orecchio alle lodi di critici sinceri e sopportare i tradimenti di falsi amici; apprezzare la bellezza; scorgere negli altri gli aspetti positivi; lasciare il mondo un pochino migliore, si tratti di un bambino guarito, di un’aiuola o del riscatto da una condizione sociale; sapere che anche una sola esistenza è stata più lieta per il fatto che tu sei esistito. Ecco, questo è avere successo.”

Bessie Anderson Stanley