Annunci

Futuro

001

Per la generazione a cui appartengo credo purtroppo che il tempo a nostra disposizione sia finito…abbiamo perso tutto il nostro tempo migliore ad allontanarci invece che organizzarci, abbiamo abbandonato il gusto del sapere invece che lottare per impadronircene, ci siamo crogiolati nel privilegio e nell’ingiustizia, a patto che toccasse a noi il primo e non ci danneggiasse la seconda… Non abbiamo più speranze…

Ma riuscirà mio figlio a sentire queste parole come sue, e insieme ai tanti altri della sua nuova generazione tornare a lottare per la cultura, il sapere, la giustizia, l’uguaglianza, il rispetto, la fiducia?

Quello che auguro tanto a lui è di riuscire io, come madre, a insegnargli il significato di queste parole, il senso civico del rispetto, la cultura del sapere, l’importanza del pensiero critico, del ragionamento…sono una serie di questioni sulle quali si concentra il mio sforzo ogni giorno, pur nel gioco e nella sua libera natura di bambino…

Ne sarò capace? Potrò mai esserne all’altezza?…

Lo auguro a me…per lui…

Annunci

23 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. nascerenomadi
    Giu 02, 2014 @ 06:46:41

    l’impegno e la conoscenza ti saranno d’aiuto, così come la consapevolezza. Le nuove generazioni sono, forse, più disincantate, ma hanno potenziale da vendere.Come diceva la canzone : non mollare la lotta!

    Mi piace

    Rispondi

  2. vittoriot75ge
    Giu 02, 2014 @ 08:03:20

    Buongiorno, tu farai senz’altro la tua parte.
    Ora bisogna sperare nel resto del mondo…

    Mi piace

    Rispondi

  3. Helena
    Giu 02, 2014 @ 09:16:19

    Tu Elena sei piena di speranza altrochè! E se tuo figlio leggerà o legge oggi, queste tue accorate righe, troverà la fonte dove attingere a piene mani, tutto ciò che le occorre per un futuro migliore.
    Un sorriso e un saluto.

    Mi piace

    Rispondi

  4. liù
    Giu 02, 2014 @ 09:38:21

    I miei figli fanno parte della tua generazione ,non c’è giorno in cui i miei pensieri non siano rivolti al loro futuro ,a cosa li aspetterà !
    Per fortuna non ho nipoti ,almeno non mi affliggo pensando anche a loro.
    un abbraccio
    liù

    Mi piace

    Rispondi

    • CrazyAlice
      Giu 02, 2014 @ 12:42:09

      Avere figli piccoli adesso è fonte di grande ansia per il loro futuro, spero di essere all’altezza di costruire un terreno fertile su cui mio figlio possa seminare nuovi o vecchi ideali, per tornare a sperare e ricominciare a vivere ( adesso tutti noi stiamo purtroppo ‘sopravvivendo’…)
      Un abbraccio!

      Mi piace

      Rispondi

  5. AlViN
    Giu 02, 2014 @ 11:25:27

    Bellissimo post! Anche io da papà spero di riuscire a trasmettere , a condividere con mia figlia l’importanza del sapere, del continuo mutare delle conoscenze. Curiosità e studio le daranno un posto nel Mondo, niente e soprattutto nessun altro! Per me è tardi e i miei non sapevano come non sapevano i loro genitori, spero di spezzare la catena! Buen camino

    Mi piace

    Rispondi

    • CrazyAlice
      Giu 02, 2014 @ 12:43:31

      Anche per me è tardi…è triste se ci pensi che sia tardi avendo solo una quarantina d’anni? possibile che davvero non ci sia una nuova possibilità anche per noi?
      Un grande abbraccio!

      Mi piace

      Rispondi

  6. AlViN
    Giu 02, 2014 @ 13:14:26

    c’e’ ….un’altra possibilità…guarda gli occhi di tuo figlio. 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  7. Silvia
    Giu 02, 2014 @ 16:11:57

    Vedrai che ci riuscirai, l’importante è sapergli trasmettere i giusti valori come stai facendo….il resto viene da se. Non è vero che per noi non c’è più speranza, bisogna crederci sempre e ci si rassegna si è già perso in partenza. Buon pomeriggio. 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  8. sherazade
    Giu 02, 2014 @ 19:01:27

    Mancano i lavoratori, una classe ormai fluttuante che non corrisponde a quella cui faceva riferimento Berlinguer.
    Restano i valori e quelli sono imprescindibili e tuo figlio (come il mio) li apprenderanno dalle nostre azioni e dal nostro esempio: fuori è tabula rasa.

    sherAuguri

    Mi piace

    Rispondi

  9. ninjalaspia
    Giu 02, 2014 @ 22:45:27

    Credo che il solo fatto che tu abbia una lucida consapevolezza delle nostre mancanze e il coraggio di ammetterle sia il giusto modo per indicare a tuo figlio la via corretta per essere sul serio un uomo nuovo. Sei una grande.
    Tanto kiss 😉

    Mi piace

    Rispondi

  10. Laura
    Giu 02, 2014 @ 23:44:19

    Hai scritto un bel post, tuo figlio e’ fortunato perche’ sei una bella persona, brava, un abbraccio, Laura.

    Mi piace

    Rispondi

  11. Papillon1961
    Giu 03, 2014 @ 09:58:47

    Anche se certe citazioni – soprattutto della sinistra (opinione personale) – sono state nel tempo fraintese, strumentalizzate, applicate male, fino a offuscarne il significato profondo, comprendo e condivido ciò che dici.
    Ora è auspicabile tornare a coltivare passione e onestà intellettuale, quale che sia la nostra idea.
    Il fatto che tu, mamma, ti ponga il quesito, è il giusto punto di partenza per fare germogliare il seme.

    Mi piace

    Rispondi

What do you think about?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.