Annunci

Risposte a : Se mi metti a fuoco me lo dici? Io son più di trent’anni che ci provo! :-)

fuoco-premio

Nel post del 18 luglio scorso, che trovate qui:

https://crazyaliceinwonderland.com/2014/07/18/se-mi-metti-a-fuoco-me-lo-dici-io-son-piu-di-trentanni-che-ci-provo/

vi avevo dato 10 dritte su di me… Vere o false???

Ecco le risposte…

  • Se ho sete chiedo al barista una ‘coa-ola-on-la-annuccia’…

VERO : sono toscana e la splendida Firenze è la città tre trovo al limitar del mio orizzonte…Se mi trovo in collina e guardo verso nord-ovest, in giornate particolarmente serene si vede il profilo della Cupola del Brunelleschi…

  • Adoro il mondo dei colori, ma preferisco vestirmi quasi sempre di nero.

VERO : non c’è niente da fare…ci provo a farmi piacere i colori addosso a me…ma il nero mi conquista niente, con la sua elegante semplicità… (…e poi non si vede la ‘buzza’, ovvero la pancettina che mi è impossibile eliminare, avendo un’accentuata lordosi e il ‘sedere in fuori’…all’africana…) Il nero contrasta ed esalta la mia pelle bianco latte (al limite del cadaverico…)…e i colori li lascio ai pensieri, alla natura, alle parole, alle anime, agli occhi, alle voci, alle rughe che circondano un sorriso, o alle sfumature delle lacrime…

  • Amo la musica rock, ma ho visto più opere liriche a teatro che concerti live.

VERO : Ebbene sì, non resisto ad un rullo di batteria, un giro di basso, un assolo di chitarra, una voce roca… i piedi si muovono, la testa batte il ritmo, le braccia si agitano…

Ma da ragazzetta suonavo il clarinetto, amavo (…e amo tutt’ora…) Mozart e Beethoven…e seguivo mia mamma che si concedeva almeno un paio di rappresentazioni teatrali di opere liriche al Teatro Comunale di Firenze, all’interno delle stagioni teatrali del Maggio Musicale Fiorentino… Così ho visto dal vivo il Flauto Magico, il Don Giovanni, il Così fan Tutte e Le nozze di Figaro di Mozart; la Tosca, la Madama Butterfly, la Turandot, e la Boheme di Puccini; la Sonnambula e la Norma di Bellini; la Lucia di Lammermoor di Donizetti, l’Italiana in Algeri e il Barbiere di Siviglia di Rossini; la Carmen di Bizet; l’Aida, il Rigoletto, il Nabucco, il Ballo in Maschera, la Traviata, il Trovatore e la Forza del Destino di Verdi…di una bellezza immensa ascoltare e vedere le opere liriche a teatro…per non parlare della Nona Sinfonia di Beethoven in piazza della Signoria a Firenze in una sera di inizio estate ad una chiusura del Maggio…un muro di suono che ingrandisce il cuore e solleva l’anima!!!!

I concerti Rock a cui ho assistito li conto invece sulle dita forse di una sola mano….sono un nanetto da giardino, e le situazioni di ressa, le spinte, le gomitate in faccia, e il senso di soffocamento mi disturbano al punto che non riesco a vedere nè sentire niente e il concerto si trasforma in un evento che mi angoscia e dal quale voglio solo uscire prima possibile…

  • Non esco mai di casa, se non perfettamente truccata e con il tacco 12.

FALSO : Ma vi pare??? Mi piacerebbe da matti che fosse così, adoro gli abiti eleganti, la perfezione degli abbinamenti, il trucco e parrucco sempre a posto…e ammiro profondamente quelle signore che mi capita di incontrare magari alle sei del pomeriggio ancora perfettamente truccate, e infilate nelle decolletè più belle che esistano e nei loro completi Chanel…ma io a quasi 40 anni ho capito che non ci riesco ad essere come loro…è impensabile che riesca ad alzarmi la mattina un’ora prima del limite massimo per arrivare al lavoro in orario o per portare il bimbo all’asilo, per essere perfetta al momento di uscire…di solito il mio risveglio è talmente controvoglia e affrettato che quasi a fatica riesco ad arrivare in tempo a pettinarmi!!!!

Pensate che per evitare di farmi la riga di eyeliner sopra l’occhio tutte le mattine… (ed è l’unico trucco che usavo…) me la sono fatta tatuare!!!!

Sono proprio una ‘cialtrona’…come si dice dalle mie parti!

  • Non rinuncio mai alla brioche calda al bar per fare colazione la mattina

FALSO : Sono costretta a rinunciare alla brioche perchè sono celiaca…e ancora purtroppo al bar non esiste la brioche calda e appena sfornata senza glutine… 😦

E mi manca un sacco… non per la brioche in sè…quanto piuttosto per la condizione di non poter scegliere se prenderla o no…

  • Ho 7 tatuaggi tutti disegnati da me e 11 piercing, dei quali uno fatto da sola con uno spillo.

 VERO : Per quanto riguarda i tatuaggi, in ordine temporale di esecuzione :

  1. Un minuscolo cuoricino sbiadito tra pollice e indice della mano sinistra che mi sono fatta da sola conficcandomi le chine 0,1 di quando studiavo architettura (…e ancora si disegnava tutto a mano…)…chissà come mai le chine 0,1 mi si sciupavano sempre!!!! 😀
  2. Un tao bianco/rosso (…a coprire un originale scorpioncino che si era sciupato…) affiancato a destra e sinistra da due volute, disegnato sulla mia pelle a mano libera, e quindi tutto storto… sulla spina dorsale appena sotto il collo…
  3. Una bellissima rosa tra le scapole contornata da tre rami di spine, due che vanno verso entrambe le spalle, e uno che scende in basso fino ad oltre metà schiena… me l’ha tatuato un tatuatore che si chiamava Marco, nel più antico studio di tatuaggi di Firenze, in via de’ Macci, e che poco dopo andò a tatuare in America ed è diventato ‘famoso’…tanto che a distanza di una decina di anni, un altro tatuatore si è rifiutato di ribattermelo, considerandolo un opera d’arte, da non toccare…
  4. Una fenice colorata che si arrampica sulla caviglia del piede destro, disegnata nell’estate di quando scoprii di essere celiaca…avevo bisogno della forza della fenice che mi risollevasse da terra…e mi aiutasse a rinascere dalle mie ceneri…
  5. La siluette di un gatto sul fianco sinistro, e sotto il tatuaggio delle impronte vere del mio GattoGigione, il gatto che mi ha salvato la vita…un omaggio e una personalissima forma di ringraziamento al mio bimbo peloso tanto speciale…
  6. Una voluta tatuata sopra il seno sinistro…per chi lo guarda è un semplice ricciolo, un ghirigoro…solo per me, quando mi guardo allo specchio è l’intreccio di due lettere, di due iniziali, a memoria della prima storia d’amore veramente importante della mia vita e della persona che mi ha fatto diventare adulta, facendo da motore a scelte importanti di consapevolezza e di crescita…
  7. Il nome di mio figlio tatuato sul polso sinistro, sopra il fascio di vene e arterie che portano al cuore…
  8. L’eyeliner tatuato sopra gli occhi, come ho scritto sopra…il più misero di significato…ma credetemi, il più comodo, e il più utile!!!

E avevo pure sbagliato!!! Sono 8 e non 7!!!!

I piercing non ve li descrivo tutti, solo sotto il labbro, sul lato sinistro della bocca c’è quello che, tanto tempo fa, in una sera di grande angoscia interiore mi sono fatta davvero da sola con uno spillo (…e senza ghiaccio… visto che me lo chiedono tutte le persone a cui racconto questo aneddoto…) …un modo per tirar fuori con un dolore reale, il dolore che avevo dentro…

  • Non amo i gatti, trovo che siano animali poco socievoli.

FALSO : Amo i gatti in modo viscerale, empatico…li considero esseri superiori…adoro osservarne i comportamenti e addormentarmi con la loro testolina abbandonata sulla mia mano… Sarei una gattara perfetta…adoro essere circondata dai gatti…e sacrifico volentieri le mie braccia e le mie gambe ai graffi e morsi dei loro giochi…sono autorizzati a fare tutto con me… Ma ve ne parlerò presto!!!!

  • Amo la montagna, la stagione e i luoghi dei grandi freddi.

FALSO : odio il freddo…mi prende la testa…mi ferma i pensieri, non riesco ad essere lucida se ho freddo…

  • Dormo con la coperta anche d’estate.

VERO : sono riuscita a trascorrere un’estate, qualche anno fa, addirittura con il piumino, che non si è mosso dal letto per tutto il tempo…e non mi addormento mai se non ho le spalle coperte…

  • Ho dato il primo bacio sulle labbra al mio primo ragazzo a 16 anni, ma mi sono accorta che era molto più piacevole se si usava anche la lingua solo 4 mesi dopo…

VERO : Tutto vero…che brava figliola che ero…poi però mi son rifatta!!!! 🙂 “Sono una donna, non sono una santa…” recita il testo di una canzone… beh…anch’io sono decisamente una donna…solo che all’inizio mi mancavano un paio di cosette da mettere a fuoco, e diciamo che non sono stata esattamente celere nella comprensione… 😀

images (3)

 

Finish!!!!

Soddisfatti dei chiarimenti????

Chi ha vinto??? Me lo dite voi???

Un grande abbraccio a tutti!!!!

Annunci

15 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Carlo Galli
    Lug 24, 2014 @ 06:23:12

    Affascinante e davvero particolare! Complimenti per tutto:)

    Mi piace

    Rispondi

  2. Francesca
    Lug 24, 2014 @ 09:23:06

    io invece vorrei tatuarmi una piccola lacrima che sorride sul seno sinistro … se supero il mio terrore cronico per gli aghi 😀

    Mi piace

    Rispondi

  3. Papillon1961
    Lug 24, 2014 @ 09:29:39

    Mi confermi l’idea che ho di te, a parte il piercing… non me lo aspettvo.

    Mi piace

    Rispondi

  4. Papillon1961
    Lug 24, 2014 @ 09:39:15

    Ma oossignur non è da toscanaccia… no, l’idea è quella di una persona sensibile e trasparente nei sentimenti ed emozioni. La nota sul piercing non è una critica. E’ una pratica che non mi piace, io portavo l’orecchino, poi l’ho perso e non l’ho più messo. Buona giornata maremma maiala! (reminiscenze dai commilitoni toscani…)

    Mi piace

    Rispondi

  5. Ma Bohème
    Lug 24, 2014 @ 12:32:54

    Autoritratto di una simpatia travolgente. 🙂
    Buona giornata! (meglio buon pomeriggio, data l’ora … 😉 )
    Primula

    Mi piace

    Rispondi

  6. Trackback: Un soffio d’amore | pensieri distesi al sole
  7. Piero
    Mag 04, 2015 @ 17:46:59

    Non vince nessuno. Vince la tua anima. Che qui hai sapientemente esposto.

    Piace a 1 persona

    Rispondi

What do you think about?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.