Annunci

Il diritto di contraddirmi

4.0.1

4.0.1

(immagine dal web)

Anima e Animus 

Anima era ignorante e una sciocca, non era mai stata a scuola,
mentre Animus sapeva un mucchio di cose, leggeva un mucchio di cose, imparò a parlare con un sassolino in bocca,
e così, quando parlava, parlava così bene che tutti i suoi amici dicevano che non poteva parlare meglio di quanto facesse.
Non si avrebbe mai finito d’ascoltarlo…
Fu così che Anima non ebbe più il diritto di dirgli una parola, Animus le toglieva “le parole di bocca”,
lui sapeva meglio di lei quello che intendeva dire e, per mezzo delle sue teorie e reminiscenze, manipolava tutto,
l’aggiustava così bene che la “poveretta” non ci capiva più niente…!

…un giorno Animus rientrando all’improvviso, o forse sonnecchiando dopo pranzo, o forse mentre assorto al lavoro,
sentì Anima che cantava da sola dietro la porta chiusa: una curiosa canzone, qualcosa ch’egli non conosceva,
di cui non aveva modo di trovare le note o le parole o la chiave; una strana e meravigliosa canzone.
Poi lui, sornione, tentò di fargliela ripetere, ma Anima fece finta di niente.
Taceva, mentre egli la guardava. L’anima tace quando la mente la guarda.
Allora Animus escogitò un trucco, cercò di farle credere che non ci fosse…

…Animus andò fuori, discusse animatamente con gli amici, fischiettava, suonava il liuto, segava il legno, cantava insulsi ritornelli.
A poco a poco si rassicurò, respirava, ma si credette sola e così, senza rumore, andò ad aprire la porta al suo amante divino”.

Paul Claudel 

Frasi celebri di PAUL CLAUDEL –

Se l’ordine è il piacere della ragione, il disordine è la delizia dell’immaginazione.

È delizioso restare immersi in questa specie di luce liquida che fa di noi degli esseri diversi e sospesi.

La poesia non è fatta di queste lettere che pianto come chiodi, ma del bianco che resta sulla carta.

L’ordine è il piacere della ragione; ma il disordine è la delizia dell’immaginazione.

Mi riservo, con fermezza, il diritto di contraddirmi.

 

Annunci

5 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Piero
    Mag 17, 2015 @ 18:30:05

    E questa delizia, da quale cilindro l’hai tirata fuori? Grande! As usual. Cara A.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  2. cordialdo
    Mag 17, 2015 @ 21:34:17

    Ancora una volta un’utile riflessione per affermare, a se stessi ed agli altri, il “principio di contraddizione”. Ciao. Osv.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

What do you think about?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...