Annunci

Di ‘bisogno’ e ‘volontà’.

C’è una sottile differenza tra il dire ‘ho BISOGNO di te’ e il dire ‘ho VOGLIA di te’…

Sottile come può esserlo una parola…ma sostanziale… come solo le parole, appunto, possono essere…

E questa differenza non si applica alla sola sfera delle persone, ma ad ogni ambito della vita di ogni uomo, finanche ad ogni pensiero, ad ogni sussulto dell’animo…

E sta nel fatto che dire ‘ho BISOGNO’ implica una necessità, una mancanza da colmare in qualche modo, una sensazione di incompletezza che necessita di un aiuto esterno per rendersi completa… Ma se ti manca qualcosa di cui senti il bisogno sei spinto da quella stesa mancanza a colmare il vuoto in qualsiasi modo possibile, diminuendo in maniera direttamente proporzionale alla necessità la lucidità di analizzare le possibilità e scegliere di conseguenza la persona migliore, la strada migliore, la direzione più giusta per te in quel preciso momento, quella che ti appartenga veramente, quella che sia realmente tua, senza mediazioni, senza intermediari, senza la paura di continuare a sentire il vuoto o la mancanza.

Eliminare il bisogno, non sentire più la necessità rende liberi e lucidi, in grado di compiere scelte realmente consapevoli e di assumersi per esse interamente meriti e responsabilità, di accettarne in toto le conseguenze, siano esse positive o negative, come derivazione possibile, entrambe, fifty fifty, di un atto di scelta realmente libero.

Ed ecco che allora io ho deciso di scegliere di sostituire in ogni atto del mio pensiero cosciente la parola ‘bisogno’ con la parola ‘volontà’.

Io non ho più ‘bisogno’, io ‘VOGLIO’…perché voglio essere libera di scegliere, voglio scegliere in libertà, voglio essere libera dal bisogno…

E, se mi fermo a fotografare lo stato attuale delle questioni che mi stanno a cuore, fino a qualche mese fa avrei detto che ‘ho bisogno di sistemare un paio di cose nella situazione economica della mia piccola grande famiglia, per poter vivere più serena io e perchè di conseguenza mio figlio cresca sereno’ e che ‘ho bisogno di una persona accanto a me, che abbia voglia di condividere la sua vita con la mia, di mischiare i suoi giorni coi miei, di confondere i suoi pensieri coi miei, perché sono stanca di viaggiare in solitaria’…

Ma oggi no…sono orgogliosa di dire a me stessa che ‘VOGLIO sistemare un paio di cose nella situazione economica della mia piccola grande famiglia, per poter vivere più serena io e perchè di conseguenza mio figlio cresca sereno ‘ e che ‘VOGLIO una persona accanto a me, che abbia voglia di condividere la sua vita con la mia, di mischiare i suoi giorni coi miei, di confondere i suoi pensieri coi miei, perché sono stanca di viaggiare in solitaria’…

E ho intenzione di scegliere, in modo estremamente consapevole e soprattutto libero dalla necessità e dall’odioso compromesso con se stessi che dalla necessità appunto deriva in maniera imprescindibile, ogni passo che possa portarmi nella direzione della mia volontà e non dei miei bisogni… perché realmente non ho più bisogno di niente e nessuno, ma voglia di tutto e tutti…

Libera, finalmente…

Consapevole, almeno un passo avanti a ieri…

Disposta ad assumermi tutte le responsabilità delle mie scelte, ma decisa quanto mai prima a raccoglierne i meriti, senza più sconti…

Annunci

13 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. avvocatolo
    Gen 11, 2016 @ 02:38:28

    Quanta splendida e limpida e anche corrosiva verità nella distinzione… pensieri profondi e riflessivi espressi nel tuo solito stile splendido! 😙

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  2. Marcello Trombetti
    Gen 11, 2016 @ 07:38:46

    Il bisogno e la voglio sono la stessa cosa. Noi all’ inizio lo vogliamo e cercare di avere questa cosa con calma. Ma poi visto che non riusciamo ad avere questa cosa con le buone, allora noi decidiamo di fare tutto il possibile per averlo e cosi arrivo lo voglio.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  3. Lady Nadia
    Gen 11, 2016 @ 09:38:47

    D’accordissimo. Prima di poter esserci per gli altri dobbiamo sentirci bene con noi stessi. Un caro saluto.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  4. Chiara
    Gen 11, 2016 @ 10:57:27

    cara Crazy Alice..
    un bellissimo post, di cui condivido pienamente ogni respiro.
    sarà che mi trovo anch’io nella fase in cui voglio dire Voglio e non ho Bisogno.
    Non voglio più avere bisogno.
    ti abbraccio forte
    chiara

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  5. domenicomortellaro
    Gen 11, 2016 @ 12:10:14

    Io credo che come in tutto esistano due momenti. In quello che tu analizzi lucidamente la voglia è un sentire ben più desiderabile del bisogno. In coppia, l’espressione bisogno è così rassicurante… egoisticamente rassicurante! Ma non siamo tutti bestioline egoiste?

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  6. PuroNanoVergine
    Gen 17, 2016 @ 10:55:26

    Condivido il post, con l’unico dubbio che il cambio del sostantivo non implichi un’automatica modifica della nostra interiorità.
    Può rappresentare un primo passo, ma di un percorso lungo e complicato.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

What do you think about?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...