Vai al contenuto

Forse, e dico forse, ho capito.

Capisci cosa è la felicità quando diventi cosciente di quello che ti serve per vivere davvero, al pari di respirare e, esattamente come il fatto di respirare, cominci a farlo in modo automatico.

Ed è solo quando cominci a riempire la tua vita di cose che ti fanno stare bene allora, e solo allora, cominci a vivere davvero.

Allora, e solo allora, sei felice…

In un pomeriggio al museo, da sola.

In una profumeria, da sola.

Davanti ad una delle meraviglie del mondo, stasera un po meno bella di te, da sola.

Perché, come non si respira in due, non si vive in due, non si è felici in due.

Si respira da soli, si vive da soli, si è felici da soli.

E solo quando sei felice da sola sei pronta per proseguire in due.

Io ci sto lavorando…ma credo di esser vicina.

(Museo del Novecento, Firenze)

4 risposte »

  1. Quanto è vero! Anche io ci sto lavorando, molti sono gli ostacoli, ma quando realizzi un attimo di felicità in solitaria, capisci davvero quanto la cosa più importante di tutte è quell’abbraccio che ti dai… e davvero ti senti più nella.

    Piace a 1 persona

What do you think about?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.