Annunci

Sopravvivere a Kurt Cobain

Lo scorso fine settimana mi è capitato di ascoltare per caso uno dei singoli dei Foo Fighters, il gruppo alternative rock fondato da Dave Grohl, batterista dei Nirvana, dopo il suicidio di Kurt Cobain.

Non sono una loro fan, per caso in passato mi era capitato altre volte di ascoltare alcune loro canzoni di successo trovandole decisamente ben scritte, con tematiche profonde, socialmente impegnate, arrabbiate, caustiche. Belle insomma.

Così, mentre la musica scorreva e la linea melodica della voce diventava urlata quasi fino a ‘strappare’, mi sono trovata a pensare a cosa possa aver significato, per Dave Grohl, sopravvivere a Kurt Cobain, indiscutibilmente uno dei geni musicali della mia epoca, fuori dal tempo, fuori dallo spazio, incapace di vivere nel suo tempo e nel suo spazio e di conseguenza fragile come una farfalla al sole (ne avevo parlato qui: Genio e mediocrità ormai più di tre anni fa).

Un diamante immenso fragile come cristallo, che ha subito e costruito la sua vita, e la sua morte, tra vette altissime e abissi profondissimi al pari dei grandi artisti di ogni epoca.

Ecco, chissà cosa doveva essere vivere vicino ad una persona tanto elevata rispetto alla mediocrità del mondo e del genere umano…chissà come si sopravvive dopo.

Nella voce e nella musica di Dave Grohl, immersa oggi nella sua maturità artistica, c’è tanta roba.

Chissà com’è, sopravvivere a Kurt Cobain.

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. gorkye
    Set 26, 2017 @ 00:04:02

    Citofonare courtney cox

    Piace a 1 persona

    Rispondi

  2. Flavio Torba
    Ott 27, 2017 @ 17:31:25

    Essere sopravvissuti all’epoca d’oro di Seattle non è stato facile per nessuno credo. Sono tanti quelli che sono rimasti indietro, non solo Kurt: Layne Staley per esempio è un’altro che non ce l’ha fatta a diventare vecchio. Grohl sembra avercela fatta, ma gli strascichi sono pesanti, basterebbe chiedere a Chris Cornell.

    Piace a 2 people

    Rispondi

  3. bloginrock
    Mar 13, 2018 @ 13:48:06

    Dave rappresenta la positività …uno con due maroni a mettersi in gioco fondare una band ripartire cantare suonare la chitarra e rimanere sempre umile….è un esempio per tutti….anche se ovviamente non è nato con la stessa genialità del suo socio Kurt

    Piace a 1 persona

    Rispondi

What do you think about?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.