Vai al contenuto

Mese: novembre 2017

Dear Daddy…

In occasione della ‘celebrazione’ (…si fa per dire…) della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, dello scorso sabato 25 Novembre, vedo su Facebook questo video. E mi trovo, quasi […]

Ridere come fanno i bambini

Una serata particolare in mezzo ad un gruppo affiatato di nuovi amici, che tirano dentro anche me preoccupandosi che mi senta a mio agio. Bistecche che sfrigolano sulla brace e […]

Bisogna sparargli (WRITERS n.14)

Bisogna sparargli di Elena Brilli I bar di provincia sono luoghi senza tempo e senza spazio, immersi nella luce afona dei neon che rimbalza su banconi fintamente marmorei, corrosi da […]

Tu

Oscuro Signore della mia passione Occhi di argento vivo e nebbia Demone dolce di estasi e cadute Ruvido amante di oscena bellezza Angelo perverso, tormento e cura Tu

Anima bella

Accade a volte che, per un attimo, mi senta sola. È un brivido freddo lungo la schiena, una sinapsi malinconica del cuore. Poi riprendo per mano me, anima bella. E […]
Anima bella

Poteva essere suo padre (WRITERS n.14)

Nasce, il racconto che segue, dal tema scelto per l’ultimo numero di WRITERS, dedicato al complicato tema dell’indifferenza. Se volete dargli un occhio, la rivista la trovate qui: https://drive.google.com/file/d/1J6i0_tz6pnd0DKyA9foPQRoiF-qGeimJ/view?usp=sharing e qui: https://issuu.com/writersrivista/docs/writers_2014 […]

Sintesi

“Se ti tagliassero a pezzetti” (Fabrizio De Andrè, Indiano, 1981) Se ti tagliassero a pezzetti  il vento li raccoglierebbe  il regno dei ragni cucirebbe la pelle  e la luna tesserebbe […]