Annunci

C’era una volta… su WRITERS N.15

Ha visto la luce un nuovo numero della rivista WRITERS che dirigo ormai da diversi anni con passione ed orgoglio!

La trovate qui: https://writersezine.wordpress.com/

In questo numero abbiamo affrontato il tema delle favole, che sembrano cose semplici, da bambini, ma vi garantisco che confrontarcisi non lo è affatto.

E così, il nuovo numero di WRITERS eccolo qua:

https://drive.google.com/open?id=1S45-MNlzmX3BqrG7d_wycRtkFO9vmWlp

https://issuu.com/writersrivista/docs/writers_15

E, per catturare la vostra attenzione e invogliarvi a leggere la ‘nostra’ versione delle favole, questo è il mio editoriale.

EDITORIALE

Vede la luce un nuovo numero di WRITERS per il quale i nostri lettori e redattori, attraverso la pagina Facebook (che trovate qui: https://www.facebook.com/writers.magazine ) avevano scelto per tema il ‘mondo delle favole’.

Tema solo all’apparenza banale e fanciullesco, perché pensare alle favole e al loro mondo incantato ci da la possibilità di confrontarci con il nostro “IO” bambino, riscoprirne i passaggi della costruzione della ‘persona’ che da esso ognuno di noi è diventato, analizzare i nostri personalissimi ‘c’era una volta…’ che si sono trasformati in realtà o che sono svaniti nelle nebbie della vita vera.

Così Anna Bellucci ha disegnato una copertina oscura e piena di ombre, e una bambina che si avventura in esse, puntando alla luce in fondo al tunnel da cui arrivano le farfalle, nonostante il buio. E questa è la vita di ognuno di noi, un viaggio attraverso il buio, in compagnia di serpenti, gufi e camaleonti, verso la luce, all’inseguimento delle farfalle.

Così, attraverso le favole, i nostri redattori si sono confrontati coi loro personali mostri, alla ricerca di quel lieto fine che esiste solo nelle favole appunto, ma che continua, di generazione in generazione, a farci sentire vivi, a dare un senso al percorso.

Parlando di favole, troverete questo numero più ‘colorato’ di altri. Quando lo spazio di impaginazione me lo consentiva, ho inserito alcune tavole di illustratori illustri ad arricchire le immagini delle parole con la fantasia dei mondi immaginari disegnati dagli artisti.

Quindi partiamo, e non rimane per me altro da fare se non augurare a tutti voi lettori che le pagine che andrete a leggere possano tenervi compagnia, emozionarvi e, perché no, anche fornire spunti di riflessione, di introspezione e di analisi.

Sarebbe un grande onore se aveste poi voglia di condividere con noi le vostre impressioni, le vostre emozioni e anche le vostre critiche, che, preziosissime, ci aiutano ad andare avanti e migliorare.

Ci troverete sempre pronti ad accogliervi ed ascoltare ogni vostro pensiero qui:

E aspetteremo con ansia, per la costruzione dei nuovi numeri, ogni nuovo spunto creativo che vorrete condividere con noi, i vostri racconti, le vostre poesie, i vostri pezzi di creatività.

Noi saremo pronti ad accoglierli e dar loro spazio nelle future pubblicazioni, perché abbiamo scoperto che dialogare con voi lettori in uno scambio alla pari di parole, immagini ed emozioni ci arricchisce e ci stimola e, credetemi, passare ‘dall’altra parte’ e trovare i vostri scritti sulle pagine della ‘vostra’ rivista, non è poi così complicato come potreste pensare, ma è sicuramente bellissimo!

Ricordate che WRITERS può essere anche vostro, anzi che lo è, vostro.

Noi siamo solo l’umile canale attraverso il quale potete tirar fuori da voi tutto il vostro personalissimo caleidoscopio di emozioni.

Vi aspettiamo.

La direttrice Elena Brilli

Annunci