Annunci

Brillantina!

Non sopporto gel, schiume o lacche per capelli. Mai piaciute.

Sono appiccicose e mi sento i capelli sporchi anche se so che sono appena lavati.

Ma…

Stanno crescendo i capelli, fa caldo, mi danno noia. O li taglio o trovo il modo di tirarli indietro, senza fasce o cerchietti che mi facciano sembrare Lucia Mondella con annesso mal di testa.

Così, curiosando curiosando, al supermercato, trovo la sempiterna Brillantina Linetti.

Sempre sentita nominare, mai avuta per le mani. Di fatto non so esattamente cosa sia, se non una cosa legata alla cura personale di una fetta di mondo maschile abbastanza avanti con gli anni.

La Brillantina Linetti, insomma, appartiene all’immaginario legato ai ‘nonni’, insiema all’abbraccio caloroso, il sorriso placido, le mani ossute, il volto solcato da rughe.

Tentazione troppo grande, la compro.

Arrivo a casa, la apro, ed ecco qua! E’ un olio, profumatissimo, non appiccicoso.

Ganza! Mi piace già!

La provo subito, ovviamente, e adesso i miei capelli sono lucenti, fermi, morbidi e ho la testa profumata come un campo di lavanda in Provenza!

Dai che magari davvero non li taglio i capelli stavolta!

E…

Chissà perchè le cose migliori sono sempre riservate a voi ometti?

Ma questa della Brillantina Linetti, a ‘sto giro, ve l’ho rubata!

Adesso, è (anche) mia!

😀

Annunci

6 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. trentazero
    Giu 21, 2018 @ 00:58:59

    Tipo che proprio ieri pensavo che dovrei imparare ad usare la lacca! Che i capelli miei con questo vento scozzese muoiono, poverelli.

    A saperlo venivo in Italia a comprare la brillantina! 😉

    Piace a 1 persona

    Rispondi

  2. alemarcotti
    Giu 21, 2018 @ 16:33:16

    Cavolo c’è ancora???? 😀

    Piace a 1 persona

    Rispondi

  3. Francesco Cacciola
    Lug 24, 2018 @ 12:07:41

    Pubblicità occulta… Ci sono marchi che ci ricordano la ns infanzia e restano prodotti unici perché mantengono quella capacità unica di essere quasi artigianali nonostante l’industrializzazione del tutto. Qualche grande economista ha detto sotto voce che dopo il TUTTO in industria – il progresso si attesterà e si tornera all’ artigianato locale. Quindi via i robot ( dentro gli uomini ) via i centri commerciali ( riapriamo le botteghe). Mi manca quel periodo – mi manca la cordialità del gesto e delle tappe per far la spesa…mi manca la bottega del singolo prodotto… E in questo articolo mi hai ricordato qualcosa che è svanito in un tempo lontanissimo…

    Piace a 1 persona

    Rispondi

What do you think about?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.