Diversi

Ci ritroveremo diversi, quando potremo rivederci.

Tu coi capelli più lunghi, io anche. E più bianchi, probabimente entrambi.

Tu con qualche chilo in più, io anche. O forse no. O forse viceversa.

Tu con uno sguardo diverso, io anche. Saremo cresciuti. Cambiati forse.

Sarò curiosa di rivederti diverso.

Ci riconosceremo ancora?

Saremo tutti diversi. Dentro, oltre che fuori.

Il muratore e il professore, la badante e il calciatore, il carcerato e l’avvocato, il ricco e il povero, l’italiano e lo straniero. 

Non avrà risparmiato nessuno. 

Ci riconosceremo ancora?