Vai al contenuto

Scivolo

Scivolo sul fondo

nell’abisso del tempo sospeso. 

Scavo nel mondo sommerso dell’animo buio. 

Silenzio assordante. 

Cado lenta come candela che anela aria mancante. 

Giù il fondale mi accoglie. 

Mi avvolge la voglia 

di non aver voglie più. 

E non è peggiore dell’affanno di continuare a star su. 

È pace, finalmente.

Quaggiù. 

(immagini dal web)

1 risposta »

Rispondi a Sergio Salvi Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.