UNA PICCOLA FAVOLA ITALIANA

Sartorialità e manifattura made in Italy per il giovane brand fiorentino di borse e accessori TERESA CAMBI FIRENZE, nato nella primavera del 2006. Un duo vincente formato dai fratelli Teresa e Giacomo che hanno dato vita ad uno scenario che si articola in raffinate elaborazioni espressive ed intriganti intrecci tra trama e materia. Una combinazione di contrasti che porta a qualcosa di magico ed inaspettato.
TERESA CAMBI FIRENZE si nutre in un territorio che da sempre è la culla dell’artigianalità e dell’ hand made, la Toscana, una realtà dove l’eccellenza della lavorazione manuale non ha mai ceduto il passo alle mass-produzioni in serie. Espressione del valore estetico e del sentimento creativo dove nascono le idee all’improvviso che vengono nutrite e cresciute per poi sbocciare. Un laboratorio di poche persone che possono “raccontare” come nasce una borsa. I macchinari utilizzati infatti sono tutti guidati manualmente per la realizzazione di un manufatto ognuno diverso dall’altro e non seriale. I tessuti, tutti provenienti da Prato, vengono scelti e selezionati personalmente da Teresa per poi passare nelle mani di suo fratello Giacomo che si occupa dell’ufficio stile. Fiore all’occhiello quindi è la produzione interamente realizzata in Italia da laboratori che lavorano la materia come una volta, seguendo ogni dettaglio con cura e attenzione.
Borse lavorate a telaio, oppure in maglia fatte a mano, in feltro, in raso, in lino o in materiali ecologici. Big o small size per soddisfare stili diversi. Ogni singolo prodotto si fa duttile mantenendo sempre un’allure estremamente sofisticata in linea con il concept di una donna che sa cedere ai ricordi di un tempo perduto, senza perdersi in essi, ma ritrovandovi la propria storia e la propria identità.