Annunci

Acrostico

(“La Reproduction interdite”, René Magritte, 1937)

E ppure
L ascio 
E rezioni
N ell’
A nima

Annunci

Salvano parole

1908056_657260121047949_9123092120750872194_n

 

(immagine dal web)

 

S alvano parole scritte anime sole

C ullate da notturni pensieri fissati

R iposa il cuore stanco

I nfine libero da pena pesante

V igila la mente a costruirne frasi

E mpie di vita amore morte apparenti

R espira infine lo spirito nuovo

E norme sollievo tormenti epurare

(E.)

COLLABORARE

Inizia un nuovo viaggio, una nuova avventura creativa…eccola qua: Linkiostraio|Scivola la piuma d’oca bagnata d’inkiostro, su sogni ruvidi che non conosco

E una gran bella parola “collaborare”, non trovate?

C esellano insieme parole

O gni volta diverse espressioni,

L ampi di luce creativa

L asciano segni del cuore

A ppena riflessi da vita vissuta.

B asta un accenno ad attimi veri

O dori di spazi bagnati, un aperto sorriso, una lacrima amara…

R iunisce uno spazio comune

A nime affini e vicine…

R iflette uno schermo che brilla

E mozioni di un comune sentire.

Elena

G. R. A. Z. I. E. (dedicato…)

Dedicato a Guido.

(Antonio Canova – Amore e Psiche – 1794 – gesso – coll.privata – immagine presa dal web)

Trovo che la parola GRAZIE sia una delle parole più belle del nostro vocabolario…è bello il suo suono, molto più che in altre lingue…riempie la bocca di una gratitudine che preme per uscire dalla serrata dei denti…

Sono molto grata in questo momento ad una persona che amo…che risolleva la mia vita con piccoli, enormi atti di affetto sincero…mi dona, inconsapevole, la serenità di manciate di ore in cui faccio pace con il mondo…e tutto si quieta…

Questo è il mio modo di dirgli GRAZIE…

G iochi amorosi in pigre mattine d’estate arruffano lenzuola e respiri…

R isate di gioia pura riempiono il grigio di giorni di pioggia…

A rgomenti pesanti di antichi macigni trovano parole di nuove consapevolezze…

Z igomi solcati da lacrime amare liberano antiche ferite…

I nsieme il tempo scorre lieve e veloce, acquista la vita un nuovo senso di unione…

E merge il cuore sopito e spento a nuovi moti di amore vero.

 

E.

N.O.I.A (acrostico)

Noia_thumb[1]

La noia è incapacità di godere (R. Gervaso)

 

N essuna meraviglia per le cose del mondo, manca

O ssigeno alle corde del cuore, asfissia

I nedia angosciata fatica sul cuore, macigno

A bita il giorno senza entusiasmo, noia

E.