Reblog: Credo in un bacio all’atmosfera.

Io credo…
Tutto il resto lo ha scritto lui…

Pinocchio non c'è più

hakmwdidwqkobig

Credo a quelli che parlano guardandomi negli occhi, a quelli che mi ascoltano tenendo lo sguardo fisso nel mio. Perché non hanno niente da nascondere. E se rimaniamo in silenzio, allora credo negli occhi.

Credo alle mani che si sfiorano, si stringono, si intrecciano, a quei gesti che descrivono un’emozione. E se le strette di mano sono sincere, allora credo nelle strette di mano.

Non credo a chi proclama verità assolute e indiscutibili, a chi gioca con i “per sempre”. Non credo a chi non ha mai un dubbio. E se le incertezze creano scompiglio, allora credo alle incertezze.

Credo a Stefano Cucchi, Federico Aldrovandi, Gabriele Sandri, Giuseppe Uva, Michele Ferrulli, Stefano Brunetti, Riccardo Rasman e a tutti quelli che non hanno potuto dare la loro versione. Perché forse non avevano ragione, forse avevano commesso degli errori, forse avrebbero dovuto pagare il loro debito. Forse. Sicuramente non doveva finire così…

View original post 874 altre parole

Reblog: #lasciamisognareinpace.

Ancora una volta ribloggo con immensa gratitudine questa meraviglia di dedica, questa incitazione a sognare, questa spinta a star sempre coi piedi in aria e la testa alta, verso le stelle… La cambio al maschile e la dedico al mio bimbo, perchè i suoi occhi non smettano mai di luccicare, e perchè possa sempre continuare a ricordare anche a me che è bello urlare, che nessuno deve permettersi di dire di fare piano ai sogni e ai desideri, che tutto può succedere…e ‘abracadabra’…
Grazie Pinocchio…grazie davvero!

Pinocchio non c'è più

Esistono cose che non riusciamo a vedere, ma questo non significa che non ci siano.

Quando ti imbatti in una di esse, meravigliati. Sono le illusioni, i sogni, i desideri.
E quindi stupisciti che son fatti per quello, per essere vissuti per quello che sono: punte di spilli di magia assoluta e la magia non va spiegata.

E allora assaporale le gioie infinite, ma anche i dolori, che serve comunque per imparare a gestirli, come quei mostri che ti mangeranno il sonno, come quel senso di vuoto assordante che sentirai ogni volta che perderai il passo, per fermarti a guardare due occhi graffianti, che ti prendono alle spalle e non ti molleranno più.

E allora innamorati e gridalo al mondo, che c’è bisogno di un po’ di frastuono, che a fare silenzio si prendono spintoni, che a fare silenzio si viene calpestati.
Innamorati e vivilo all’ultimo respiro che in questo…

View original post 253 altre parole

Reblog : Come Marco Tardelli.

Ci sono pezzi, scritti da autori eccezionali, che quando li leggi non puoi trattenere le lacrime…te li senti cuciti addosso come una foto dell’anima fatta da uno sconosciuto, che non sta parlando di te, ma ti descrive meglio di te stessa…
Questo è uno di quelli…leggetelo se volete conoscere qualcosa di me…
Sarebbe stato sfacciato metterlo in sostituzione della mia pagina info…ma confesso che ne ho avuto la forte tentazione…
A Pinocchio va tutta la mia sincera ammirazione per come riesce a descrivere con le parole i moti più profondi dell’anima…della mia anima, guarda caso….

Pinocchio non c'è più

20140726-132825-48505126.jpg

Questo post nasce grazie ad un commento lasciato su questo blog da una persona che stimo molto.

Fumo e lacrime, un binomio indissolubile, due cose che non ti permettono di vedere con chiarezza la realtà, la intuisci, ne percepisci i contorni, ma non riesci a coglierla appieno. E secondo me non è un grosso problema.

Fumare e piangere, non si possono controllare, non ne andiamo fieri, ma fanno parte di noi, e se qualcuno ha da ridire, se qualcuno, per un motivo di cui non me ne puo’ fregare di meno, ha veramente da ridire, non so che farci, veramente.
Si piange e si fuma per le stesse cose, perche ci incazziamo, per darsi un tono, perchè siamo grandi. E fragili.
Si ecco, questo è il motivo vero. Si piange e si fuma per fragilità.

E le persone fragili non si riconoscono facilmente, non urlano, non sanno imporsi, muovono l’aria…

View original post 451 altre parole