Reblog: Giro girotondo…

Condivido ogni singola parola, ma davvero ognuna delle parole uscite dalla mente di Sun… In una giornata in cui persone che dovrebbero essermi vicine e quindi sostenere e sorreggere le mie scelte hanno definito mio figlio “…quel povero bambino…” e me una persona che non ha la testa sulle spalle… Fanculo!

“Ché io, la polvere dal culo non me la voglio levare. Ché quella polvere è ciò che mi distingue come individuo pensante con la propria testa e non facendomi trascinare dalla corrente o da dove tira il vento.” (cit.)

Pensieri distesi al sole

Perché le O, quando scrivi, non escono mai perfette.
Un po’ come quei girotondi tutti svergoli che fai da bambino perchè uno tira da una parte e uno tira dall’altra.
L’imperfezione è ciò che ci rende diversi, dissimili da tutte quelle persone che vogliono apparire, da coloro che sono convinti che seguire certi diktat sia la strada giusta per conquistarsi un posto nel regno dei cieli.

Beh! peccherò di presunzione ma l’unica via che voglio percorrere è quella che io ritengo giusta, quella che mi permette di compiere i miei passi con le mie scarpe.
Quella che a fine giornata mi fa addormentare serena e convinta di aver agito seguendo quelle che sono le mie idee, le mie decisioni e non quelle degli altri.
Che se ho sbagliato, è stato per causa mia e non per uniformarmi alla massa.

Perché non ci si guadagna un posto tra le nuvole andando…

View original post 345 altre parole

Lama di luce

(immagine dal web – dal blog lanostracommedia )

 

Lama di luce illumina

orme di gatto su polvere

antica coperta di vecchio baule

La soffitta del cuore ospita

ricordi lontani bagnati da lacrime

nascoste al sole

E.